STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
a casa con la febbreavventure estivei miei vicini di casala prima volta che ho tradito Marcosempre a gambe aperte...Mia moglie si confessaIl bello dell'essere fuori sedegrazie al cazzo di gomma!
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

il mio capo
lavoro in comune e da un pò di tempo qui è arrivato un nuovo capo giovane e bello.
dopo un paio di giorni che lavoravamo insieme cominciai a capire che mi piacerebbe farmelo anche lui pero davva dei segnali finghe un giorno arrivo un'avviso per un corso cosi pensammo tutte due di andarci.
dovevammo stare li tre giorni, quando siamo arrivati in albergo ci siamo cabbiati e siamo andati al primo covegno poi parlando mi dice stasera che facciamo lui con molta cortesia mi invita a cena dopo mentre eramo li parlavamo del più e del meno suona il telefono era sua moglie lui gli dice che era in camera a quardare la tv.
io avevo una voglia matta di scopparmelo tutto anche lui davva delle frecciate finimo di mangiare e ci siamo reccati verso le nostre stanze ad un certo punto lui mi dice se volevo qualcosa da bere e cosi entramo in camera sua eravamo seduti sul divano e cominciamo a parlare di noi e lui mi confida che sua moglie e una donna fredda e mi fa una domanda tu come sei?
io per provocarlo gli dico che deve essere lui a giudicare.
cosi parlando vedo che lui e eccittato e il cazzo enorme sta quasi per rompere la cerniera dei pantaloni cosi io per non rovinare i pantaloni gli dico di uscirlo fuori e lui lo fa e mi dice cosa gli farresti?
io senza rispondere lo rendo in bocca e comincio a spompinarlo per bene lui mi alza la gonna e comincia con le ditta a penetrare dentro la mia fica e mentre io sugho mi dice non mai nessuno me la fatto.
poi mi gira e comincia lui a leccare la mi fica io gli lava la faccia con il mio sperma poi mi mette alla pecorina e entra dentro di me che bello sentirsi penetrata da un cazzo come il suo dopo mi dice posso entrare nel tuo cullo?
io rispondo si e tutto tuo e lui entra lo sento gridare dal forte godimento anche io sto godendo come una vacca e lui e sempre più eccittato al pulto di dirmi che sono la sua troia e io rispondo si e sono la sua troia poi mi dice sta per venire e io gli chiedo di farlo esce dal mio cullo io mi giro che lui mi innonda con il suo sperma lo lecco tutto fino a l'ultimo goccia e cosi calda e bella poi mi chiede rimami qui i camera mia sei cosi calda
che bello andare ai corsi di formazzione

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 68): 4.49 Commenti (15)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10