STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Piacevoli Conversazioni.L'esperienza di RobertaLuisaLa mia prima voltaprimo tradimentogangbang in vacanzaL'amica del TennisMia Moglie Carla ed il giovane Nico (1° Capitolo )
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

la prima volta
ciao a tutti,
sono il lui di una coppia ultracinquantenne
che ha scoperto in giovane età il nudo-naturismo
e non ne ha potuto fare più... a meno.
vi racconto la prima volta che sono riuscito a far scopare mia moglie con un altro,..premessa
ogni volta che facevamo/facciamo l'amore le fantastico di un altro che ad esempio la guarda mentre lo facciamo in macchina o comunque in luoghi all'aperto che a noi piacciono molto.
ebbene dopo molte negazioni ha incominciato a godere con le mie immaginazioni ad alta voce ma ogni volta che si andava al mare era sempre dura convincerla a spogliarsi prima e a mostrarla dopo.Un fine maggio 2006,avendo un pò di tempo libero siamo andati ai sassi bianchi a Portonovo in quanto sempre più tranquilla dei sassi neri(Sirolo)e con meno guardoni cioè quelli che ti stanno appiccicati non si spogliano e ti fissano con sguardi truci senza un minimo di allegria e scanzonatezza.Passiamo la rupe all'altezza sello scoglio della vela e già noto che non dice che ha paura di cadere come le altre volte da cui deduco che una certa voglia di stare lì l'aveva anche lei.Superiamo la spiaggiola per isolarci tra gli scogli ci facciamo il nostro spazio e lei si spoglia completamente mettendosi a leggere un romanzo porno che avevo comprato in edicola.Dopo cinque minuti mi alzo come sempre per fare una passeggiata fino alla spiaggia dei gabbiani e in lontananza vedo un uomo biondo che con la mano sulcazzo se lo mena a rilento avvicinandomi capisco che c'è una coppia che stà giocando con lui ed infatti c'era una coppia molto giovane ma mentre lui la spingeva a giocare lei era molto ritrosa e non voleva mi fermo anchio,mi smanetto,noto tutto ciò quando il biondo si alza e va verso la spiaggia,passandomi vicino mi fà cenno con la mano che non c'è niente da fare e che stavo anchio perdendo tempo.Inoltre mi fà "c'è qualcosa di sopra?"allora mi viene il lampo di genio e gli racconto che sono lì con la moglie ecc. ecc. ed infine gli faccio prova a vedere se ci stà!ma ricorda usa tatto gentilezza e delicatezza che entrambi odiamo la violenza e la prepotenza,io non disturberò.Mi guarda sbalorditoe mi fa ok va bene .
Inizia ad incamminarsi verso mia moglie mentre lo seguo il più nascosto possibile (ma lì è facile perchè sono tutti scogli).Arrivato si appollaia proprio sotto il monte quasi all'ombra diritto a guardarle la figa che spero spalancata se lo fa venire duro e comincia a masturbarsi.
dopo cinque minuti però lo perdo di vistae dico a me stesso che non c'è stato nulla da fare e se ne è andato con le pive nel sacco.
Mi avvicino ed invece lo noto che si era messo a chiacchierare con mia moglie delle solite banalità ma mentre parlavano lui continuava a menarsi il cazzo con mia moglie raccolte le ginocchia se le stringeva con le braccia .
come arrivo lei imbarazzatissima mi dice che stavano parlando del più e del meno e mi chiede un opinione sull'argomento,io le dico scherzando che se qell'argomento banale faceva diventare il cazzo così duro al biondo figuriamoci se parlavamo di sesso.Questa battuta mi è uscita spontanea ma è stata la chiave di volta perchè ci siamo messi a ridere tutti e tre e l'ambiente è diventato improvvisamente caldo ed alla mano
dopo un pò di altre chiacchiere la mia lei si stende pancia sotto a prendere il sole essendo bianchiccia mi chiede di spalmarle la crema solare,le rispondo che la odio perchè mi lascia le mani tutte appiccicaticce e passo la crema al biondo senza tentennamenti affinchè lei non protestasse.vi descrivo la scena io seduto all'indiana con le gambe incrociate all'altezza del suo viso e l'altro che la incomincia ad incremare dalle gambe.
Mentre si procede io comincio a menarmi il cazzo lentamente ed in pochi secondi mi diventa duro,mia moglie che attraverso gli occhiali non ha ancora capito dove voglio arrivare per cui da un lato si gode le carezze e dall'altro è vioa per la vergogna e come impietrita incapace di proferire parola.
dalle gambe passa alla schiena saltando completamente le chiappe ma tempo un minuto finisce la schiena ed incomincia ad incremarle le chiappe,devo dire che era bravissimo in quanto ha iniziato molto delicatamente in senso rotatorio e solo dopo un pò ha iniziato a scostare la chiappa per vederle il buco del culo e la figa,nel frattempo il mio cazzo era diventato durissimo così le prendo la mano per farmelo accarezzare,il biondo si accorge della manovra si china e comincia a slinguazzarla nel culo e nella figa,lei ha come un sussulto ma io le stringo la mano facendole capire che ero al suo fianco e che avrebbe goduto non sofferto.
con quella stretta si lascia andare completamente allarga al massimo le gambe e si lascia fare con la lingua cominciando quasi subito ad ansimare e a regalarci il primo orgasmo.
allora la prendo per mano la bacio sulla bocca appassionatamente ed anche lei mi ricambia appassionatamente segno di "carburazione"completa
le faccio capire di girarsi e mentre il biondo si scosta lei si gira piano piano allargando le sue gambe e mostrandogli la figa e le tette nel loro fulgore,il cazzo del biondo stava scoppiando da quanto era duro,lui prende un preservativo dalla sua sacca ma io gli dico di non usarlo "devi scoparla a cazzo nudo e le devi venire dentro"lui non se lo fa ripetere due volte e puntandole la cappella sulle piccole labbra comincia a penetrarla.
Non vi dico non fa in tempo a metterlo dentro che mia moglie ha già un altro orgasmo ma questa volta più intenso del primo,l'urlo e gli spasimi che ne seguono inducono il biondo a cominciare a stantuffarla e in due minuti le viene dentro senza aspettarla per il terzo.lei ci rimane male ma non dice nulla lui improvvisamente forse imbarazzato chiede scusa si alza e se ne va.
lei rimane immobile come intontita ancora a gambe larghe allora io mi metto davanti e comincio a giocare con la figa,guardate penso che erano mesi che il ragazzo non scopava perchè l'aveva letteralmente riempita e già della sborra le scolava tra le chiappe fino al buco del culo.
metto le dita sempre più in fondo poi non trattenendomi più glielo metto dentro e in due minuti baciandoci selvaggiamente le vengo dentro
Avendo lei ancora un orgasmo in canna mi fa mettere sotto e comincia a venire sulla mia gamba e mentre viene io le chiedo se le è piaciuto,con la testa mi fa cenno di si e comincia a godere in una maniera talmente coinvolgente che erano anni che non sentivo.
inutile dirvi che tutte le scopate invernali hanno avuto come epicentro questa vicenda.spero tanto in un immediato bis
Gianni

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 433): 6.69 Commenti (9)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10